Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
presenta
La sfida della resilienza
Telco per l'Italia 2020: mai come ora!
organizzato da
La resilienza delle telco al tempo del Coronavirus
18 GIUGNO dalle 17.00 alle 18.30
Le reti hanno dimostrato massima tenuta al crescente traffico dati. E gli operatori hanno tempestivamente attuato misure e interventi ad hoc a garanzia della connettività in tutto il Paese con iniziative mirate a rafforzare le infrastrutture nonché a fornire agli utenti capacità aggiuntiva in termini di Giga e velocità. Il tutto senza extra-costi per i consumatori. L’emergenza Coronavirus è stata un test importante per le reti: ecco come è andata e come sta andando nella Fase 2
La sfida del digital divide: come spingere la banda ultralarga
25 GIUGNO dalle 17.00 alle 18.30
Fibra, 5G ma anche fixed wireless access per accelerare la roadmap in particolare nelle aree bianche e in difficoltà. Gli operatori rilanciano gli investimenti nella tecnologia wireless che diventa un asset determinante per fornire connettività di qualità con interventi rapidi e fa da ponte alla quinta generazione mobile. Si fa sempre più importante anche il ruolo dei provider “locali”, profondi conoscitori delle esigenze dei territori e in grado di mettere a punto piano “personalizzati” sulla base delle specifiche esigenze in particolare delle imprese.
5G the new normal: quali casi, quali soluzioni
2 LUGLIO dalle 17.00 alle 18.30
Grazie alla quinta generazione mobile molti settori dell’economia e della società potranno trovare nuovi spazi in termini di servizi e applicazioni. L’Italia è stata pioniera nelle sperimentazioni e fra i primi Paesi al mondo ad accendere le reti. Industria, trasporti e sanità i settori che più possono beneficiare dell’altissima velocità mobile. Use case e best practice non mancano: ecco le iniziative e le soluzioni in campo.
Next generation network, fra intelligenza artificiale e machine learning
16 LUGLIO dalle 17.00 alle 18.30
Le reti sono destinate a evolversi in nome dell’efficienza e delle performance: la «virtualizzazione» delle infrastrutture e l’uso di tecnologie quali intelligenza artificiale e machine learning permetteranno un salto di qualità notevole. Anche e soprattutto considerate le operazioni gestibili da remoto e la possibilità di upgrade in real time di funzionalità in grado di rispondere alle rinnovate esigenze degli operatori nell’offerta al consumatore finale. Tagliare i costi e migliorare l’efficienza i due imperativi: a che punto siamo?


Relatori confermati
  • Marco Bellezza, Amministratore Delegato Infratel
  • Maurizio Decina, Professore emerito Politecnico di Milano
  • Alessandro Gropelli, Deputy Director - General Director of Strategy & Communications Etno
  • Antonio Nicita, Commissario Agcom
  • Mirella Liuzzi, Sottosegretario Mise
  • Lucilla Sioli, Director of Artificial Intelligence and Digital Industry DG Connect Commissione Europea
  • Francesco Barletta, Head of Ict & lnnovation WindTre
  • Simone Bonannini, Direttore Marketing e Commerciale Open Fiber
  • Luigi De Vecchis, Presidente Huawei Italia
  • Giuseppina Di Foggia, Country Senior Officer Italia e Malta Nokia
  • Lucio Fedele, Chief Operating Officier Vice President sales ZTE ITALIA - Western Europe Region
  • Marina Geymonat, Leader AI Centre of Excellence – Services Innovation – TIM
  • Benoit Hanssen, Chief Technology Officer WindTre
  • Benedetto Levi, Amministratore Delegato Iliad
  • Riccardo Mascolo, Head of Strategy and 5G for Industries, Ericsson Italia e Sud Est Mediterraneo
  • Carlo Nardello, Chief Strategy, Customer Experience and Transformation Officer Tim
  • Antonio Politano, Coo Innovation and System Integration Dba Group
  • Federico Protto, Amministratore Delegato Retelit
  • Andrea Rangone, Presidente Digital360
  • Walter Renna, Chief Operating Officer Fastweb
  • Fabrizio Rocchio, Chief Tecnology Officer Vodafone Italia
  • Davide Rota, Amministratore Delegato Linkem
  • Mirko Voltolini, Head of Network On Demand, Colt Technology Services